Intervista a Hayden Panettiere

Il terzo numero di Heroes magazine, rivista ufficiale della serie, pubblica un’intervista con Hayden Panettiere, in cui l’attrice che interpreta Claire parla dei suoi esordi e del suo rapporto con i supereroi. La rivista non è in vendita in Italia, ma possiamo leggerne un estratto sul sito di NBC.

Heroes Magazine: Hai mai pensato di intraprendere un’altra professione a parte recitare?
No, recito da quando avevo otto mesi (ride). A quattro anni ero in una soap opera [One Life to Live]. Amo recitare. È una cosa con cui sono cresciuta, ma se non mi piacesse, ora non sarei qui. Ho semplicemente cominciato a farlo, e la cosa è cresciuta al punto in cui non riuscivo a vedermi in nessun’altra professione.

Prima di Heroes, non sembra che tu abbia mai fatto nulla del genere soprannaturale/science-fiction.
Già. Credo che uno degli aspetti veramente positivi di Heroes sia il perfetto equilibrio con cui evita il kitsch. Parla dell’evoluzione dell’uomo. Si tratta di come si sta evolvendo l’umanità e non solo di un gruppo di persone con dei superpoteri. Penso sia diverso da altre storie di supereroi perché è ambientato nella realtà, è fondato su basi molto realistiche. Parla di problemi umani, che credo sia parte del fascino che esercita sul pubblico. La gente può identificarsi, c’è un enorme conflitto, e problemi enormi che coinvolgono le vite di tutti, ma ognuno ha anche i suoi enormi problemi personali, di tipo normale.

Prima di Heroes ti interessava il genere dei supereroi?
Veramente no. Cioé, sono sempre stata una fan di Spider-Man e Superman e Batman. Ho un fratello di 11 anni che adora queste cose, e ho un cugino che disegna fumetti, perciò sono cresciuta con la sua enorme collezione di fumetti e action figures.

Quando hai fatto il provino per Claire, cosa ti hanno detto che stavano cercando quando hanno descritto il personaggio?
Beh, una normale ragazza adolescente. Una cheerleader. Quello che la rende interessante è che è un’adolescente normale che attraversa le fasi che tutte le ragazze attraversano al liceo, ma lei ha questi poteri che le rendono ancora più difficile il passaggio all’età adulta – lo rendono spaventoso e lei pensa di avere qualcosa che non va. Tutte le ragazze sanno cosa significa – beh, a parte il fatto che lei guarisce da qualunque ferita (ride). Io la chiamo rigenerazione dei tessuti.

Fonte: serialtv.it

Pubblicato il 28 marzo, 2008 su Heroes, Tv Shows. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: